Tale competenza definisce la capacità di utilizzare diverse lingue in modo appropriato ed efficace allo scopo di comunicare. In linea di massima essa condivide le abilità principali con la competenza alfabetica: si basa sulla capacità di comprendere, esprimere e interpretare concetti, pensieri, sentimenti, fatti e opinioni in forma sia orale sia scritta (comprensione orale, espressione orale, comprensione scritta ed espressione scritta) in una gamma appropriata di contesti sociali e culturali a seconda dei desideri o delle esigenze individuali. Le competenze linguistiche comprendono una dimensione storica e competenze interculturali. Tale competenza si basa sulla capacità di mediare tra diverse lingue e mezzi di comunicazione, come indicato nel quadro comune europeo di riferimento. Secondo le circostanze, essa può comprendere il mantenimento e l’ulteriore sviluppo delle competenze relative alla lingua madre, nonché l’acquisizione della lingua ufficiale o delle lingue ufficiali di un paese.

Competenza multilinguistica

DEFINIZIONE

Abilità

Abilità di:

comprendere messaggi orali;

- iniziare, sostenere e concludere conversazioni;

- leggere, comprendere e redigere testi.

 

 

 

Un atteggiamento positivo comporta:

- l’apprezzamento della diversità culturale;

- l’interesse e la curiosità per lingue diverse e per la comunicazione interculturale;

- il rispetto per il profilo linguistico individuale di ogni persona.

 

 

Atteggiamenti

Conoscenza:

- del vocabolario;

- della grammatica funzionale di lingue diverse;

- dei principali tipi di interazione verbale;

- di registri linguistici;

- delle convenzioni sociali;

- dell’aspetto culturale;

ù- della variabilità dei linguaggi.

Conoscenze