La competenza imprenditoriale si riferisce alla capacità di agire sulla base di idee e opportunità e di trasformarle in valori per gli altri. Si fonda sulla creatività, sul pensiero critico e sulla risoluzione di problemi, sull’iniziativa e sulla perseveranza, nonché sulla capacità di lavorare in modalità collaborativa al fine di programmare e gestire progetti che hanno un valore culturale, sociale o finanziario.

Competenza imprenditoriale

DEFINIZIONE

Conoscenze

Tale competenza comprende la conoscenza:

- degli approcci di programmazione e gestione dei progetti;

- dell'economia;

- dei principi etici e le sfide dello sviluppo sostenibile consapevoli delle proprie forze e debolezze.

Abilità

Abilità di:

- lavorare sia individualmente sia in modalità collaborativa in gruppo,

- di mobilitare risorse (umane e materiali),

- mantenere il ritmo dell’attività,

- assumere decisioni finanziarie relative a costi e valori,

- di comunicare e negoziare efficacemente con gli altri,

- saper gestire l’incertezza, l’ambiguità e il rischio.

 

 

Un atteggiamento positivo comporta:

spirito d’iniziativa e autoconsapevolezza,

- proattività,

- lungimiranza,

- coraggio e perseveranza nel raggiungimento degli obiettivi,

- desiderio di motivare gli altri e capacità di valorizzare le loro idee,

- di provare empatia,

- prendersi cura delle persone e del mondo,

- saper accettare la responsabilità applicando approcci etici in ogni momento.

 

Atteggiamenti